Da libraia amavo perdermi in consigli e piacevoli chiacchierate con mamme, papà, nonni e zii che capitavano in libreria. Oggi, mamma a tempo pieno di due bimbi, ho continuato a far conoscere a loro ciò che secondo me di bello propone l’editoria per ragazzi, e a consigliare ad altre mamme amiche. Ho iniziato a leggere ad alta voce ai miei bambini fin dai primi mesi di vita, ed ora che hanno sei e tre anni sono già degli accaniti “lettori”.

Il blog nasce dall’esigenza di mettere per iscritto questa esperienza che negli ultimi anni, da quando cioè ho scoperto il piacere di leggere ad alta voce ai miei figli con la gioia e i benefici che questo ci regala, si è arricchita di un numeroso elenco di titoli letti.

All’interno della pagina sullo scaffale di Filippo&Emma cercherò di ripercorrere le tappe più importanti della loro storia di lettori, raccontando dei libri che li hanno appassionati ma anche di quelli che li hanno un po’ delusi, di quelli che portano con sè ricordi speciali e di quelli che ci hanno accompagnato in alcuni momenti…importanti.
Con il tempo ho pensato di documentarmi meglio e scoprire di più sulla lettura condivisa o ad alta voce in età prescolare e non solo. Di ciò che ho appreso e del materiale raccolto in proposito cercherò di parlarne nella pagina del blog che ho chiamato letture per mamma&papà. Qui verrà data voce agli esperti, limitandomi solo a fornire testi o link a mio avviso meritevoli di essere proposti.
Per facilitare la ricerca in base alle esigenze di ognuno ho pensato di proporre nello spazio a lato delle pagine una suddivisione per età. Ma è solo indicativa! Ogni bimbo è a sè e ogni mamma conosce bene il proprio lettore o lettrice, così non mi stupirei se un libro indicato per i 3/4 anni venisse letto da un bimbo di 5 o 6 che ama rilassarsi ascoltando una bella favola, o se viceversa ci fosse un lettore in erba di 4 anni affascinato da una lettura per i più grandi. A voi la scelta, e non esitate a contattarmi se aveste consigli da chiedere.

Grazie ai miei figli ho imparato che ogni momento è buono per aprire un libro e iniziare a leggere una storia, godere della magia di quel momento accoccolati con in braccio il proprio bambino, esplorando il mondo attraverso le parole e le immagini contenute in esso. Con il racconto della mia esperienza, mi auguro di poter infondere negli altri la curiosità o la voglia di iniziare un proprio percorso di lettura.

Prendo in prestito le parole di Rita Valentino Merletti:

“…starà al cuore di ciascuno fondere ciò che si apprende dall’esterno con qualcosa di più intimo e personale. Con i propri ricordi di incanto infantile, con le proprie storie, con il proprio modo di essere. E saranno proprio la peculiarità e l’autenticità di questa fusione a far trovare la voce “giusta”.

Sono Romina e mi piace essere una mammaleggendo.